It looks like you are browsing from United States. Please select your region for the best experience.
No thank you

Gli anni '90: le migliori canzoni per fare il pieno di nostalgia e piacere!

Il tuo vicino di casa sta ascoltando una famosa canzone. Proprio quel brano che ascoltavi in continuazione grazie alla tua bella radio portatile multicolore, che si trovava un tempo nel bel mezzo del tuo salotto. Improvvisamente, ti vengono in mente i balli del liceo, i pigiama party, o i CD cult che sono tuttora impilati sul tuo scaffale polveroso. Un po' di nostalgia? Al diavolo la cosiddetta pacchianeria e i presunti walkman obsoleti, arriva il meglio degli anni ´90. Preparati a viaggiare nel tempo e a rivivere i tuoi ricordi più belli!

Alza il volume e riscopri successi leggendari!

1 - Sono passati più di 30 anni (già!) da quando Smells Like Teen Spirit dei Nirvana, pubblicata nell’album Nevermind, ha fatto scatenare per la prima volta le folle. Non è ancora chiaro se il graffito, disegnato dal cantante dei Bikini Kill nella stanza d’albergo di Kurt, sia l’origine dei primi versi di questa canzone, o se non sia stato solo il deodorante della sua compagna a portare il dolce nome di Teen Spirit.

2 - Una volta ascoltavamo Gangsta’s Paradise mentre ci allenavamo per strada. Oggi, se vogliamo sviluppare i pettorali, andiamo in palestra. Coolio, con L.V, continua a dettare il tempo con una melodia che suona stranamente familiare (i fan di Stevie Wonder probabilmente hanno riconosciuto il suono di Pastime Paradise, proprio come i fan del film Dangerous Minds).

3 - Uno dei più grandi successi degli anni ‘90 è senza dubbio la famosa Zombie dei Cranberries, che fa riferimento al conflitto tra l’Irlanda del Nord e l’esercito britannico. Questo argomento “sensibile” ha dato vita a una bella polemica! Ma non ha tuttavia impedito a Dolores O'Riordan e alla sua banda di entrare nel club dei grandi della musica. Sta arrivando, pronti? 3,2,1… “In your head, in your heaaad”!

4 - Problemi di cuore, ribellione contro le convenzioni, la gioventù alla ricerca di un senso sono tutti elementi che hanno dato vita alla canzone "Creep". Contro ogni previsione, Thom Yorke, il leader dei Radiohead si è stancato molto velocemente di questa hit iconica, anche sul palco. È stato il capriccio di una star o era veramente stufo? Non importa. Noi siamo convinti che Creep merita di far parte del Rock'n'Roll Hall of Fame.

5 - Se il nome No Doubt non ti dice niente, i suoi capelli biondo platino potrebbero rinfrescarti la memoria. Parliamo di Gwen Stefani. Con Don’t Speak, la cantante racconta una storia lontana dai cliché sentimentali: la sua rottura con Toni Kanal, che non è altro che il bassista della band. Oggi, Gwen ha trovato l’uomo dei suoi sogni. Si può dire che questo successo internazionale le è stato di buon auspicio!

via GIPHY

Vuoi sentirti di nuovo giovane? Abbiamo l’antidoto che fa per te!

6 - I R.E.M sono una di quelle band che invecchiano come il vino buono. Shiny Happy People ci dà ancora voglia di saltellare, proprio come i bambini in un parco giochi. Il titolo apparentemente innocente di questo singolo è ispirato ai manifesti di propaganda e ai giorni bui della Cina. Al tempo stesso ironico e politico, Shiny Happy People è dolce come il miele, ma tutt’altro che ingenuo.

7 - Strano, sexy e completamente stravagante, il suono pop di Closer ha scosso il mondo della musica. Se i Nine Inch Nails sono considerati come dei pionieri nel mondo dell’industrial metal, sta di fatto che i talentuosi “made in NIN” si divertono a infrangere le regole. Come se non bastasse, la splendida voce del loro cantante Trent Reznor ci tiene con il fiato sospeso fino alla fine.

8 - È tempo di Slow Jam ! Con i Boyz II Men, farai girare la testa al tuo partner sulla pista da ballo. Non c’è niente di meglio di l’ll Make Love To You per iniziare un’appassionante storia d’amore. Il duo di crooner ci ha regalato una ballata R&B destinata a durare nel tempo e per la quale hanno ricevuto un Grammy Award. Ciò dimostra che l’amore in fin dei conti trionfa sempre!

9 – Dopo qualche canzone leggera, Gala è passata a testi profondi (ma DAVVERO!). Probabilmente l’hai sentita mentre facevi la spesa, ti mettevi il profumo prima di andare in discoteca o l’hai messa per "smuovere le cose" durante una cena in famiglia un po’ troppo noiosa… parliamo di Freed from Desire, una canzone conosciuta in tutto il mondo.

10- Siamo tutti soggiogati: una hit di U Can’t Touch This, grazie a MC Hammer. Il rapper aveva chiaramente un debole per i sarouel, ovvero i "pantaloni da paracadutista". Abbiamo tutti attraversato questa fase. Ma, quando si è in grado di vendere milioni di album, trasformarsi in un eroe dei cartoni animati o nel volto del gigante della soda Pepsi, è molto più facile ottenere un lasciapassare.

via GIPHY

Gli anni Novanta, una nuova svolta per una grande epopea musicale.

11 - Il termine “rap-metal ti dice qualcosa? Allora alza il volume con i Rage Against the Machine. L’ormai più che famosa Killing in the Name, scritta dopo LA Riots nel 1992 è un’ode alla libertà e alla rottura delle catene. Un suono esplosivo ben collaudato, un Tom Morello in piena forma… Meglio di così non si può

12 - L’era delle Spice Girls non è finita. Wannabe, ovvero la leggenda di 5 adolescenti che cantano “If you wanna be my lover you gotta get with my friends”. Prodotto in sole 4 ore, questo brano piccante ha scosso le classifiche e l’universo pop. Oggi, Mel B, Mel C, Emma, Victoria e Geri sono una delle più grandi girl band di tutti i tempi.

13 – Un classico senza rivali? La maestosa Under The Bridge dei Red Hot Chilli Peppers ! Questa canzone intensa, tormentata e poetica utilizza tutta la potenza di Anthony Kiedis e la sua band. Mixando i suoni di rock, punk, funk o metal, il repertorio dei Red Hot Chili Peppers è un vero e proprio marchio di fabbrica perfettamente collaudato.

14 – Grazie a Britney Spears, possiamo entrare nei panni di un’adolescente realizzata. Bastano poche note e Baby One More Time si trasforma in un puro prodotto dell’infernale “hit machine”. Stai già ballando? Non sappiamo ancora se le code di cavallo rosa pom pom e l’uniforme scolastica ingannevolmente pudica siano un errore di moda o l’allegoria dell’hype, ma una cosa è certa: Britney non smette mai di stupirci e ha conservato intatto il suo fascino.

15 - Chiunque abbia visto il grande Batman Forever, non può non essersi innamorato del fascino di Seal e in particolare di Kiss from a Rose. Ufficialmente scritto nel 1987, il singolo è uscito nel 1994: si dice che Seal sia un artista complesso e perfezionista. In ogni caso, la magia funziona. Kiss from a Rose appartiene sicuramente alla nostra lista delle più belle canzoni degli anni Novanta.

Ne vuoi ancora? Canta le migliori canzoni del decennio grazie alla nostra Top anni ´90 ⬇️

Abbiamo il meglio del meglio grazie al nostro catalogo di 51.000!

Scopri KaraFun

Dovrebbe piacerti…